(funzionalità per non vedenti)

Luca Zacchero Consigliere del MoVimento 5 Stelle interviene nel video a 1:50:23

ORDINE DEL GIORNO

Relatore l'Assessore al Bilancio - Fiscalità Locale - Rapporti con le società partecipate - Politiche per il contenimento dei costi di funzionamento - Valorizzazione e alienazione del patrimonio comunale - Affari Legali - Giuramenti ex art. 231 D.Lgs.n. 51/1998 - L.n. 180/78, Giorgio DULIO

1. Ratifica della deliberazione di Giunta Comunale n. 219 del 30 luglio 2014 - Variazione al bilancio di previsione per l'esercizio finanziario 2014

2. Ricognizione sullo stato di attuazione dei programmi e verifica degli equilibri di bilancio di previsione 2014 (art. 193 D Lgs. 267/2000) - Adempimenti conseguenti.


Categorie:


(funzionalità per non vedenti)


ROMA, 26 Settembre 2014


COMUNICATO STAMPA

Oggetto: Elezioni del "nuovo consiglio" provinciale: la posizione del MoVimento 5 Stelle

In attuazione della Legge Delrio, il nuovo consiglio provinciale non sarà eletto a suffragio universale e diretto, ma soltanto da membri dei consigli comunali.

Il MoVimento 5 Stelle dei comuni delle Province di Novara e VCO disconosce e respinge senza alcun ripensamento questo sistema anticostituzionale e scandaloso, che si fa beffa delle fondamenta della nostra democrazia nonché dei cittadini.

Raccogliendo le istanze degli italiani, il Movimento 5 Stelle aveva già chiesto di abolire le Province (istituzione obsoleta e superabile), con una proposta di legge Costituzionale depositata alla Camera dei Deputati, ma anziché agire in questo senso, i partiti non solo hanno mantenuto questi organi, hanno addirittura previsto un possibile ampliamento dei loro compiti secondo quanto previsto dalla legge (Legge che è stata venduta alla stampa come trionfale "abolizione delle Province" e rivelatasi chiaramente una menzogna).

Le province sono divenute organismi di esercizio del potere del tutto svincolati e scollegati dai cittadini, di cui dovrebbero invece essere emanazione (al contrario di quanto previsto dalla legge Delrio).

Per questo i consiglieri comunali M5S hanno rifiutato di prendere parte all'elezione, così come hanno rifiutato la possibilità di essere eletti in queste istituzioni antidemocratiche, ed esortano vivamente tutti i candidati Presidente e Consiglieri comunali della provincia a non prendere parte all'elezioni, affinché l'attuale Governo comprenda quanto sia imminente la minaccia per la nostra democrazia e per esprimere una ferma opposizione al mantenimento di un ente inutile e superfluo.

Partecipare significherebbe rendersi complice di questo attacco alla Democrazia e alla Costituzione, al pari di chi l'ha promosso.

I Portavoce nei Comuni delle Province di Novara e VCO
Gianpaolo Andrissi, portavoce nel Consiglio regionale del Piemonte
Davide Crippa, portavoce presso la Camera dei Deputati
Carlo Martelli, portavoce presso il Senato della Repubblica




Il Comunicato Stampa del M5S: Elezioni del nuovo Consiglio Provinciale di Novara e VCO del 26/09/2014 è scaricabile cliccando qui.


Categorie:


(funzionalità per non vedenti)

Il giorno 3 Ottobre 2014 alle ore 21.00 nella Ex Sede quartiere Sud in Via Monte San Gabriele 50/a a Novara si svolgerà un incontro sulla SCUOLA aperto a tutti i cittadini ed in particolare a tutti i lavoratori della Scuola. 03-10-2014_Evento_Scuola-M5S-2.0-Novara-incontro-con-i-parlamentari.jpg Il titolo è "Riforme annunciate dal Governo, cosa c'è di vero."
Ne parleremo con l'Onorevole Silvia Chimenti e con il Senatore Carlo Martelli del MoVimento 5 Stelle.

Interveranno i docenti Lucio Guerazzi e Gabriele Sozzani

Serve l'apporto sia di chi lavora dentro la scuola che dei cittadini.

Cliccando sull'immagine del volantino si aprira una nuova pagina del browser con il volantino a dimensione normale per stamparlo e diffonderlo oppure potete cliccare sull'incona sotto il post con l'immagine della email con il simbolo dell'attachment ed inviarlo ai vostri amici/conoscenti.

Grazie per partecipare e diffondere l'evento.

A causa dell'evento la sede di Piazza Sacro Cuore sarà chiusa. Preghiamo coloro che sarebbero venuti li di raggiungersi all'evento.


Categorie:


(funzionalità per non vedenti)

Ieri il governo ha presentato un emendamento sostitutivo all'articolo 4 del Jobs Act in cui si parla di contratto a tutele crescenti, demansionamento e controlli a distanza. Oggi, su questo articolo, il governo ha bloccato il dibattito parlamentare invitandoci al ritiro di tutte le modifiche al testo e imponendo, di fatto, la sua linea politica.Renzi-PD-Abolizione-Articolo-18.jpgIl governo ha preferito parlare ampiamente di questa riforma con la stampa e TV, ma si è guardato bene dal farlo con la Commissione Lavoro. Quando oggi abbiamo chiesto che cosa intendessero esattamente per 'tutele crescenti', il presidente Sacconi ha finalmente tirato fuori la parola 'articolo 18' che mai era stata pronunciata nelle numerose sedute di Commissione.

Il vero progetto del governo è chiaro: lo stravolgimento dello Statuto dei lavoratori ed in particolare dell'art. 18, affondando definitivamente il diritto al lavoro non supportato da un adeguato sistema di welfare.

Il Movimento 5 Stelle, sempre disponibile al dibattito parlamentare, si rifiuta di essere complice di questa farsa chiamata Jobs Act, una delega lavoro che non è altro che una delega in bianco, scritta senza consultare i diretti interessati, cioè i lavoratori e le parti sociali.

Per noi si tratta di una legge che non crea lavoro e non modifica nulla nell'immediato e che ci viene imposta togliendo la facoltà al Parlamento e alle opposizioni di dialogare su una materia tanto delicata e cruciale come quella del lavoro. Per protesta abbiamo dichiarato la nostra volontà di non far parte di questo teatrino ignobile e abbiamo abbandonato l'Aula dopo le nostre dichiarazioni di sdegno.

Movimento 5 Stelle Commissione Lavoro Senato

post originale


Categorie:


(funzionalità per non vedenti)

ORDINE DEL GIORNO

Relatore il Sindaco, Andrea BALLARÉ

1. Comunicazioni
2. Interrogazioni Relatore il Presidente del Consiglio, Massimo BOSIO
3. Approvazione dei verbali delle sedute consiliari del 29 aprile 2014,15 maggio 2014, 16 e 25 giugno 2014.
4. Presa d'atto del provvedimento prefettizio, prot.n. 35340 in data 28.07.2014, relativo all'art. 11, c. 1, lett.a) D.Lgs. n. 235/2012 - sospensione di diritto dalla carica di consigliere del sig. Raimondo Giuliano - Decorso del termine - Adempimenti conseguenti. Relatore l'Assessore al Bilancio - Fiscalità Locale - Rapporti con le società partecipate - Politiche per il contenimento dei costi di funzionamento - Valorizzazione e alienazione del patrimonio comunale - Affari Legali - Giuramenti ex art. 231 D.Lgs.n. 51/1998 - L.n. 180/78, Giorgio DULIO
5. Comunicazione relativa all'utilizzo del fondo di riserva (art. 166 - 2comma - D.Lgs. n.267/2000): deliberazione G.C. n. 227 del 06.08.2014 Relatore l'Assessore al Governo del territorio - Urbanistica - Edilizia Privata - Grandi Infrastrutture, Marco BOZZOLA
6. Commissione Locale per il Paesaggio - art.4 L.R. 1° dicembre 2008, n. 32 - quinquennio 2014-2019 - Nomina componenti. Relatore il Sindaco, Andrea BALLARE
7. Mozione urgente relativa a "Costituzione di un'Associazione non lucrativa a scopo sociale e/o Società di mutuo soccorso per orientare il consumo verso prodotti a Km 0 e negozi locali e per finanziare con strumenti idonei e imprese PMI, gli artigiani, gli agricoltori e il lavoro
8. Mozione relativa a "Expo 2015"
9. Mozione relativa a "Politiche attive per il lavoro giovanile"
10. Mozione relativa a "Manutenzione straordinaria impianti sportivi"
11. Mozione relativa a "Presa in carico e gestione comunale di Via della Madonnina"
12. Mozione relativa ad "Adesione al Programma United Nations Global Compact City Programme"
13. Mozione relativa a "Cinema Teatro Faraggiana - prospettive di utilizzo.


Categorie:


(funzionalità per non vedenti)

ROMA, 11 Settembre 2014

COMUNICATO STAMPA

Oggetto: GTECH-DEAGOSTINI E LA “FUGA” ALL'ESTERO

«De Agostini se ne va», «De Agostini lascia a casa altri dipendenti», «De Agostini chiude un altro stabilimento».

Quante volte (soprattutto noi cittadini del Novarese) abbiamo letto almeno una di queste frasi?Istituto_Geografico_De_Agostini-La_Stampa.jpg
Ebbene, questa volta il Gruppo De Agostini pare stia pensando ad una nuova "fuga", ma in grande stile...
Pare infatti che voglia fuggire dal Bel Paese!
Una grande fuga in grande stile, ma che non toccherebbe nemmeno di striscio gli interessi della premiata ditta Boroli-Drago per quanto riguarda il gioco d'azzardo in Italia.
Ma facciamo un piccolo riassunto.
Secondo diverse fonti stampa, il Gruppo De Agostini sarebbe intenzionato a sfruttare l'iniziativa portata avanti dal Governo del Regno Unito meglio nota come "Corporate Tax Road Map", cioè un percorso di incentivazione alle imprese che permetterà a GTECH S.p.A. (società del gruppo nata dalle ceneri della "vecchia" Lottomatica Group S.p.A.) di usufruire di contenute ritenute sugli investimenti (20% su persone fisiche non residenti) e agevolazioni in ricerca e sviluppo, pagando al fisco inglese solo il 20% di tasse, una percentuale molto più bassa rispetto alla media del G20 (30%).
Dove sarebbe il problema?
Il dilemma che sorge leggendo di questa notizia, a nostro modo di vedere, è uno e uno soltanto.
Come possono la normativa e lo Stato italiano permettere che il concessionario unico di tutti i giochi riguardanti le estrazioni del Lotto (che la stessa GTECH descrive come "la più grande lotteria a livello mondiale in termini di volume di giocate") scelga di "estradare", evitando di fatto di pagare le tasse nel principale mercato in cui opera? Proprio su questo abbiamo depositato nella giornata di oggi un'interrogazione rivolta ai Ministeri dello Sviluppo Economico e dell'Economia e delle Finanze.
Non basta poi mandare giù l'amara pillola che riguarda il coinvolgimento del nostro Paese nella causa di uno dei mali del XXI° secolo, il gioco d'azzardo, che ogni anno costa tra i 5,5 e i 6,6 miliardi di euro in costi sociali e sanitari.
Ora veniamo anche a scoprire che, oltre ai danni causati (diretti o indiretti che siano), ci saranno anche minori entrate per le casse dello Stato.
Oltre al danno, quindi, la beffa...Istituto_Geografico_De_Agostini.jpg
Ma diciamocela tutta, De Agostini in questi anni ci ha abituati a tutto e di più.
Tutti i cittadini novaresi sanno infatti di come De Agostini, non riuscendo dagli anni 90' a stare al passo dell'inevitabile avanzata di internet (nonostante l'iniziale "colpo di reni" grazie al progetto einciclopedia multimediale "Omnia", abbia poco a poco ridimensionato la propria presenza nella seconda città del Piemonte.
Senza andare troppo indietro, si può vedere come dai primi anni 2000 siamo stati testimoni di prepensionamenti, licenziamenti, richieste di cassa integrazione e vendita di parti del comparto tipografico (basti solo pensare alle conseguenze recenti originate dalla vendita del comparto delle "Officine Grafiche DeaPrinting") concentrandosi su business più "redditizi" e meno bisognosi di una vera politica industriale di ricerca e sviluppo (prima con gli importanti investimenti nel campo immobiliare e poi appunto nel gioco d'azzardo).
Quella che fino a 15 anni fa era un punto di riferimento industriale ed economico per tutta la provincia di Novara, ora è solo un'illusione.
Un punto nella memoria nelle vecchie generazioni che hanno visto la grande "Dea", e che le più giovani probabilmente non potranno mai conoscere.



Il Comunicato Stampa dalla Camera dei Deputati di Davide Crippa M5S: GTECH-DEAGOSTINI E LA "FUGA" ALL'ESTERO del 11/09/2014 è scaricabile cliccando qui.


INTERROGAZIONE A RISPOSTA SCRITTA Al Ministro dello Sviluppo Economico e al Ministro per l'Economia e le Finanze: i soci del gruppo De Agostini avrebbero intenzione di trasferire tutte le attività riferite a lotterie e scommesse facenti capo alla società GTECH S.p.A. (ex Lottomatica Group S.p.A) in Inghilterra a Londra. Scaricala cliccando qui.





Davide Crippa
Cittadino eletto alla Camera dei Deputati


Categorie:


LA COSA: webTV del M5S

Interrogazioni e Mozioni

Cerca

Eventi

Sostienici con una donazione

La politica sta cambiando!
Anche grazie al tuo contributo economico!

Ogni singolo contributo, ci permette di rimanere trasparenti, non ricattabili da nessun gruppo di potere.
Ringraziamo tutti quelli che hanno contribuito.
 Grazie!

Seguici!

SCARICA e DIFFONDI il pieghevole
M5S DI NOVARA:

N.135 del 25/09/2014
N.135 del 25/09/2014
  N.134 del 18/09/2014
N.134 del 18/09/2014
  N.133 del 11/09/2014
N.133 del 11/09/2014
  N.132 del 28/08/2014
N.132 del 28/08/2014
  N.131 del 31/07/2014
N.131 del 31/07/2014
  N.130 del 17/07/2014
N.130 del 17/07/2014
  N.129 del 10/07/2014
N.129 del 10/07/2014
  N.128 del 03/07/2014
N.128 del 03/07/2014
  N.127 del 26/06/2014
N.127 del 26/06/2014
  N.126 del 19/06/2014
N.126 del 19/06/2014
  N.125 del 12/06/2014
N.125 del 12/06/2014
  N.124 del 22/05/2014
N.124 del 22/05/2014
  N.123 del 08/05/2014
N.123 del 08/05/2014
  N.122 del 01/05/2014
N.122 del 01/05/2014
  N.121 del 24/04/2014
N.121 del 24/04/2014
  N.119 del 10/04/2014
N.119 del 10/04/2014
  N.118 del 03/04/2014
N.118 del 03/04/2014
  N.117 del 27/03/2014
N.117 del 27/03/2014
  N.116 del 20/03/2014
N.116 del 20/03/2014
  N.115 del 13/03/2014
N.115 del 13/03/2014
  N.114 del 06/03/2014
N.114 del 06/03/2014
  N.113 del 27/02/2014
N.113 del 27/02/2014
  N.112 del 20/02/2014
N.112 del 20/02/2014
  N.111 del 13/02/2014
N.111 del 13/02/2014
  N.110 del 06/02/2014
N.110 del 06/02/2014
  N.109 del 30/01/2014
N.109 del 30/01/2014
  N.108 del 23/01/2014
N.108 del 23/01/2014
  N.107 del 16/01/2014
N.107 del 16/01/2014
  N.106 del 09/01/2014
N.106 del 09/01/2014
  N.105 del 02/01/2014
N.105 del 02/01/2014
  N.104 del 26/12/2013
N.104 del 26/12/2013
  N.103 del 19/12/2013
N.103 del 19/12/2013
  N.102 del 12/12/2013
N.102 del 12/12/2013
  N.101 del 28/11/2013
N.101 del 28/11/2013
  N.100 del 21/11/2013
N.100 del 21/11/2013
  N.99 del 14/11/2013
N.99 del 14/11/2013
  N.98 del 07/11/2013
N.98 del 07/11/2013
  N.97 del 31/10/2013
N.97 del 31/10/2013
  N.96 del 24/10/2013
N.96 del 24/10/2013
  N.95 del 17/10/2013
N.95 del 17/10/2013
  N.94 del 10/10/2013
N.94 del 10/10/2013
  N.93 del 03/10/2013
N.93 del 03/10/2013
  N. 92 del 26/09/2013
N. 92 del 26/09/2013
  N. 91 del 19/09/2013
N. 91 del 19/09/2013
  N. 90 del 12/09/2013
N. 90 del 12/09/2013
  N. 89 del 05/09/2013
N. 89 del 05/09/2013
  N. 88 del 29/08/2013
N. 88 del 29/08/2013
  N. 87 del 22/08/2013
N. 87 del 22/08/2013
  N. 86 del 15/08/2013
N. 86 del 15/08/2013
  N.85 del 08/08/2013
N.85 del 08/08/2013
  N.84 del 01/08/2013
N.84 del 01/08/2013
  N.83 del 25/07/2013
N.83 del 25/07/2013
  N.82 del 18/07/2013
N.82 del 18/07/2013
  N.81 del 11/07/2013
N.81 del 11/07/2013
  N. 80 del 04/07/2013
N. 80 del 04/07/2013
  N. 79 del 27/06/2013
N. 79 del 27/06/2013
  N. 78 del 20/06/2013
N. 78 del 20/06/2013
  N. 77 del 13/06/2013
N. 77 del 13/06/2013
  N. 76 del 06/06/2013
N. 76 del 06/06/2013
  N. 75 del 30/05/2013
N. 75 del 30/05/2013
  N. 74 del 23/05/2013
N. 74 del 23/05/2013
  N. 73 del 16/05/2013
N. 73 del 16/05/2013
  N. 72 del 09/05/2013
N. 72 del 09/05/2013
  N. 71 del 02/05/2013
N. 71 del 02/05/2013
  N. 70 del 25/04/2013
N. 70 del 25/04/2013
  N. 69 del 18/04/2013
N. 69 del 18/04/2013
  N. 68 del 11/04/2013
N. 68 del 11/04/2013
  N. 67 del 04/04/2013
N. 67 del 04/04/2013
  N. 66 del 28/03/2013
N. 66 del 28/03/2013
  N. 65 del 21/03/2013
N. 65 del 21/03/2013
  N. 64 del 14/03/2013
N. 64 del 14/03/2013
  N. 63 del 07/03/2013
N. 63 del 07/03/2013
  N. 62 del 28/02/2013
N. 62 del 28/02/2013
  N. 61 del 17/01/2013
N. 61 del 17/01/2013
  N. 60 del 10/01/2013
N. 60 del 10/01/2013
  N. 59 del 03/01/2013
N. 59 del 03/01/2013
  N. 58 del 27/12/2012
N. 58 del 27/12/2012
  N. 57 del 20/12/2012
N. 57 del 20/12/2012
  N. 56 del 13/12/2012
N. 56 del 13/12/2012
  N. 55 del 06/12/2012
N. 55 del 06/12/2012
  N. 54 del 29/11/2012
N. 54 del 29/11/2012
  N. 53 del 22/11/2012
N. 53 del 22/11/2012
  N. 52 del 15/11/2012
N. 52 del 15/11/2012
  N. 51 del 08/11/2012
N. 51 del 08/11/2012
  N. 50 del 01/11/2012
N. 50 del 01/11/2012
  N. 49 del 25/10/2012
N. 49 del 25/10/2012
  N. 48 del 18/10/2012
N. 48 del 18/10/2012
  N. 47 del 11/10/2012
N. 47 del 11/10/2012
  N. 46 del 04/10/2012
N. 46 del 04/10/2012
  N. 45 del 27/09/2012
N. 45 del 27/09/2012
  N. 44 del 20/09/2012
N. 44 del 20/09/2012
  N. 43 del 13/09/2012
N. 43 del 13/09/2012
  N. 42 del 06/09/2012
N. 42 del 06/09/2012
  N.41 del 30/08/2012
N.41 del 30/08/2012
  N.40 del 23/08/2012
N.40 del 23/08/2012
  N. 39 del 16/08/2012
N. 39 del 16/08/2012
  N. 38 del 11/08/2012
N. 38 del 11/08/2012
  N.37 del 02/08/2012
N.37 del 02/08/2012
  N.36 del 26/07/2012
N.36 del 26/07/2012
  N.35 del 19/07/2012
N.35 del 19/07/2012
  N.34 del 12/07/2012
N.34 del 12/07/2012
  N.33 del 05/07/2012
N.33 del 05/07/2012
  N.32 del 28/06/2012
N.32 del 28/06/2012
  N.31 del 21/06/2012
N.31 del 21/06/2012
  N.30 del 14/06/2012
N.30 del 14/06/2012
  N.29 del 07/06/2012
N.29 del 07/06/2012
  N.28 del 31/05/2012
N.28 del 31/05/2012
  N.27 del 24/05/2012
N.27 del 24/05/2012
  N.26 del 10/05/2012
N.26 del 10/05/2012
  N.25 del 03/05/2012
N.25 del 03/05/2012
  N.24 del 26/04/2012
N.24 del 26/04/2012
  N.23 del 12/04/2012
N.23 del 12/04/2012
  N.22 del 05/04/2012
N.22 del 05/04/2012
  N.21 del 29/03/2012
N.21 del 29/03/2012
  N.20 del 22/03/2012
N.20 del 22/03/2012
  N.19 del 15/03/2012
N.19 del 15/03/2012
  N.18 del 08/03/2012
N.18 del 08/03/2012
  N.17 del 01/03/2012
N.17 del 01/03/2012
  N.16 del 23/02/2012
N.16 del 23/02/2012
  N.15 del 16/02/2012
N.15 del 16/02/2012
  N.14 del 09/02/2012
N.14 del 09/02/2012
  N.13 del 02/02/2012
N.13 del 02/02/2012
  N.12 del 26/01/2012
N.12 del 26/01/2012
  N.11 del 19/01/2012
N.11 del 19/01/2012
  N.10 del 12/01/2012
N.10 del 12/01/2012
  N.9 del 05/01/2012
N.9 del 05/01/2012
  N.8 del 29/12/2011
N.8 del 29/12/2011
  N.7 del 22/12/2011
N.7 del 22/12/2011
  N.6 del 15/12/2011
N.6 del 15/12/2011
  N.5 del 08/12/2011
N.5 del 08/12/2011
  N.4 del 01/12/2011
N.4 del 01/12/2011
  N.3 del 24/11/2011
N.3 del 24/11/2011
  N.2 del 15/11/2011
N.2 del 15/11/2011
  N.1 del 08/11/2011
N.1 del 08/11/2011
 
SCARICA e DIFFONDI l'APP
PARLAMENTO 5 STELLE:

Clicca sul logo GooglePlay per Android e AppleStore per iPhone per installarla. Ora la trasparenza e l'informazione è sempre con te in tempo reale.


M5S Parlamento app per android ed iphone Android GooglePlay iPhone AppleStore



Visualizza Gruppi Locali in una mappa di dimensioni maggiori


La nostra pagina appena creata su facebook:


Created by: Twitter for Web
Segnala cosa non va a Novara:
Scaricalo per Android o per iPhone.

I nostri video su Vimeo:

Situazione Aria su Novara - loading

Polveri sottili (PM10)
0 25 35 50 100 µg/m3
Situazione PM10 su Novara
Biossido di azoto (NO2)
0 25 35 50 100 µg/m3
Situazione Biossido di azoto su Novara

Ozono (O3)
0 25 35 50 100 µg/m3
Situazione Ozono su Novara

News dal Parlamento Italiano

  Facebook YouTube
Camera dei Deputati
Senato

MAPPA PERMESSI DI RICERCA IDROCARBURI


Visualizza MAPPA PERMESSI DI RICERCA IDROCARBURI in una mappa di dimensioni maggiori

Le iniziative che stiamo seguendo

Discussione in parlamento Proposte Referendum VDay Parlamento europeo pulito raccolta firme Fiato sul collo 2008-2010 Fiato sul collo 2007-2008

Il movimento 5 Stelle di Novara promuove la diffusione del software libero nella Pubblica Amministrazione. Aiutaci ed

Attivati!