Giallo Rosso e Arancione… Sindaco Canelli, ma che confusione!

Condividi:

I Consiglieri Comunali del Movimento 5 Stelle di Novara ancora una volta esprimono forte preoccupazione in merito all’applicazione del protocollo regionale operativo per l’attuazione delle misure urgenti anti-smog, entrato in vigore con Ordinanza del Sindaco per le giornate dell’1, 2 e 3 febbraio.
I dati Arpa visionabili sul sito del Comune di Novara ci dicono che, a causa del superamento per 3 giorni consecutivi del doppio della soglia limite di PM10, il protocollo da attivare corrisponde al colore arancione.
L’attivazione del protocollo regionale è confermata dall’ordinanza del Sindaco del 30/01 e recepisce quasi completamente i provvedimenti da adottare, salvo “dimenticare” i Bus gratuiti in caso di attivazione del livello rosso.
Semplice dimenticanza?
Ma veniamo al dunque.
Il livello di colore arancione prevede il divieto di circolazione alle autovetture Euro O, 1, 2, 3 e 4 diesel.
In queste situazioni è importante informare correttamente i cittadini sulle azioni e sui comportamenti da intraprendere per non peggiorare la qualità dell’aria che tutti noi respiriamo.
Sul sito del Comune il cittadino può consultare il comunicato stampa che conferma le 3 giornate con livello arancione.
E già qui il primo errore, perché dal comunicato chiunque legga capisce che il divieto vale per le autovetture diesel Euro 1 ,2,3 quindi mancano le autovetture diesel Euro 4.
L’ordinanza del Sindaco del 31/01 addirittura recita il divieto di circolazione per diesel euro 1 e 2 senza menzionare euro 3 e 4.
Come fa un Cittadino a capire quale sia il corretto comportamento da adottare?
La confusione e l’incertezza sul da farsi regnano sovrane e questo denota la scarsa attenzione che l’amministrazione riserva ai novaresi: non basta applicare il protocollo, occorre anche stabilire canali di comunicazione che non escludano nessuno, con particolare attenzione a quelle categorie di persone che non usano internet e i social e che oggi si sono dette molto disorientate.
Chiediamo al Sindaco e all’amministrazione più precisione e responsabilità nella comunicazione delle azioni da intraprendere per preservare la salute di tutti noi.
Suggeriamo per il futuro un normale copia e incolla del protocollo regionale.
Sindaco è semplice, ce la può fare.

Gruppo Consiliare Movimento 5 Stelle

Condividi: