SANITA’, BONO (M5S): “Pulizie, ancora tagli alla città della salute ed al Martini. Interrogazione a 5 Stelle in Regione, stop ribassi assurdi”

Condividi:

Ennesimo taglio di ore e salario agli addetti alle pulizie negli ospedali piemontesi a causa dei ribassi d’asta sugli appalti delle Aziende sanitarie. L’ultimo caso riguarda gli ospedali Città della Salute e Martini dell’ASL unica di Torino per il quale abbiamo presentato un’interrogazione urgente rivolta all’assessore regionale alla Sanità Saitta. In questo caso il ribasso d’asta è stimabile intorno al 30%.

Come è possibile mantenere gli stessi standard di pulizia ed igiene erogati in precedenza? Cosa intende fare la Regione per salvaguardare lo status del personale? E’ quanto chiederemo in Consiglio regionale attraverso la nostra interrogazione.

Da tempo denunciamo le storture di un sistema che produce risparmi sulla pelle dei lavoratori e sul servizio erogato ai cittadini. Non è più accettabile che la Regione, anche attraverso le ASL, continui a promuovere tagli e riduzioni di stipendio attraverso la folle logica dei ribassi d’asta. Saitta in passato aveva garantito il proprio impegno per evitare casi del genere, tuttavia continuano a ripetersi sull’intero territorio regionale.

Davide Bono, Consigliere regionale M5S Piemonte
Vicepresidente Commissione regionale Sanità

Condividi: