Diretta da Roma: #TagliateIVitalizi non la Democrazia

Condividi:

di Beppe Grillo

Tutto questo sistema immunitario che mi si è rigirato contro, ma d’altronde sta succedendo così in tutta l’Italia. Tutti gli italiani non hanno difese, le loro difese agiscono contro di loro. Stiamo andando a votare, com’è possibile che andiamo a votare con una legge fatta da tre elementi anche scarsissimi, tre soggetti che hanno messo in crisi l’identità della democrazia italiana?

Però io mi sento benissimo, sto da Dio e riprenderemo con tutte le forze, e saremo a Roma tutti insieme e faremo delle cose straordinarie. Andremo tutti con una benda sugli occhi, perché sarà un voto come la mosca cieca, e voteremo chiunque, qualsiasi, uno di qua uno di là, è lo stesso.

E’ un voto d’azzardo, bellissimo, per la prima volta nella storia di questa Repubblica voteremo d’azzardo, è meraviglioso saperlo. Allora avremo questa roulette dove succederà qualsiasi cosa, ma non abbiamo nessun tipo di paura, che facciano quello che vogliono. Alla fine questi dopati della politica riceveranno una grandissima lezione da quelli immuni, da quelli che avranno ancora il sistema immunitario integro. Io sto facendo di tutto, essendo l’Elevato, per preservarmi ancora quei globuli bianchi che faranno strage di quei virus che stanno mettendo tutte le menti degli italiani. Italiani ci vedremo lì, vicino al Senato, per una grande manifestazione con una benda bianca sugli occhi. Mosca cieca, torniamo bambini, mosca cieca. Ciao a tutti.

Condividi: