NOVARA – VCO, STUDENTI LASCIATI A PIEDI, DOPO LA NOSTRA DENUNCIA VCO TRASPORTI INTERVIENE. CONDUCENTI PIU’ ATTENTI E NUOVO BUS PER STUDENTI

Condividi:

Maggiore attenzione da parte dei conducenti e un bus in più per gli studenti: è quanto abbiamo ottenuto dopo una segnalazione sui disservizi del trasporto pubblico nelle province di Novara e Vco.

Lo scorso 23 novembre abbiamo pubblicato un post su Facebook in cui abbiamo chiesto ai cittadini della provincia di Novara e VCO di segnalare gli eventuali disservizi dei trasporti pubblici.

Tra le tante segnalazioni, una in particolare presentava una situazione grave: una signora raccontava di come, in più occasioni, sua figlia non avesse preso l’autobus perché il conducente non si è fermato, facendole così perdere la coincidenza con altri mezzi.

Il caso è stato fatto presente a VCO trasporti Srl che ha risposto (lettera in allegato), scusandosi per l’accaduto, e promettendo un procedimento disciplinare nei confronti del conducente (attendendo il nominativo di eventuali testimoni) e premurandosi di avvertire i conducenti a “prestare la massima attenzione alla fermata in questione”.

Siamo soddisfatti dal fatto che vengano presi provvedimenti su conducenti negligenti e che venga richiesta maggior premura, ma al tempo stesso non vorremmo che questi diventassero il nuovo capro espiatorio di disservizi che presentano problemi più complessi.

Un altro risvolto positivo della vicenda è la promessa di un nuovo bus per gli studenti che, più volte, sono rimasti alle fermate perché i pullman erano pieni. Un lieto fine, ma ci domandiamo perché deve necessariamente intervenire una forza politica per garantire un trasporto pubblico adeguato?

Nell’attesa di nuovi cambiamenti, restiamo vigili e attenti affinché vengano mantenute le promesse fatte ed ottenute a fatica finora.

 

Gianpaolo Andrissi, consigliere regionale Movimento 5 stelle

Condividi: