PRESIDENZA DEL CONSIGLIO COMUNALE: NON CI SIAMO!

Condividi:

Siamo indignati per quanto avvenuto mercoledì 13 dicembre in Consiglio Comunale dove l’inadeguatezza di questa amministrazione si è nuovamente palesata attraverso una scandalosa gestione dei lavori consiliari. Pur non approvando assolutamente l’uso che spesso i gruppi di maggioranza e di minoranza fanno del dibattito per inscenare un teatrino politico a cui ci rifiutiamo di partecipare, non possiamo evitare di denunciare che la Vice presidenza utilizza tutti i mezzi a sua disposizione per mettere in difficoltà i consiglieri di minoranza, interrompendo continuamente gli interventi con motivazioni inconsistenti o facendo riferimenti a norme del regolamento inesatte o mal interpretate. Ogni volta che presiede il consigliere Strozzi avvengono episodi incresciosi, tanto che la minoranza ha, in alcune occasioni, abbandonato l’aula per protesta.
Inoltre vogliamo denunciare ai cittadini le continue assenze del Presidente del Consiglio Murante, carica istituzionale retribuita ma che di fatto svolge il proprio lavoro part time. Ci domandiamo: dal momento che tutti noi ci organizziamo per conciliare gli impegni familiari e professionali con quelli politici, come mai il Presidente del Consiglio non puo’ presenziare fino alla conclusione dei lavori, ma lascia il Consiglio alle 15,30/16 per impegni familiari? Non ci sembra corretto, il Consiglio si riunisce una o due volte al mese, non vediamo dove sia il problema ad organizzarsi come fanno tutti i lavoratori di questo mondo! Oppure lasci il posto (e lo stipendio) a chi ha più tempo da dedicare, naturalmente non a Strozzi di cui chiediamo invece la sostituzione immediata.

Condividi: